Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Contributi per l’insegnamento e la promozione della lingua italiana

 

Contributi per l’insegnamento e la promozione della lingua italiana

Cap. 2491 - ACQUISTO DI LIBRI E MATERIALE DIDATTICO PER IL SOSTEGNO DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA ITALIANA IN FAVORE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE STRANIERE

Sono aperti i termini per la presentazione delle richieste di acquisto e fornitura di libri e materiale didattico, anche in formato digitale da parte delle istituzioni scolastiche e universitarie all’estero per il sostegno dell’insegnamento della lingua italiana. Le istituzioni scolastiche e/o universitarie interessate (pubbliche, statali, legalmente riconosciute) potranno presentare la richiesta di acquisto di libri e materiale didattico tramite l’apposito modulo che andrà consegnato presso l’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, sia informato pdf (con firma del responsabile e timbro dell’istituzione richiedente) sia in formato excel.

Si segnala ad ogni buon fine che materiali didattici possono anche essere reperiti sui siti specializzati nell'apprendimento della lingua italiana L2/LS (oltre a quelli di alcune universita' italiane, si segnala il portale www.italiano.rai.it), utili alla pianificazione di percorsi didattici, anche interattivi.
Si segnalano inoltre alcuni corsi a distanza gratuiti pubblicati sul Portale della lingua italiana: https://www.linguaitaliana.esteri.it/lingua/corsi/corsionline.do.
Si richiede di evitare la presentazione di richieste di libri o materiale audiovisivo che risultino non disponibili, fuori catalogo o didatticamente obsoleti, privilegiando materiale librario e/o didattico pubblicato negli ultimi tre anni.
Si fa presente che richieste presentate con moduli non corrispondenti al formato richiesto, parzialmente compilati o che non corrispondano alle indicazioni fornite potranno essere considerate non ricevibili.
Il materiale didattico sara' acquistato e spedito direttamente dal MAECI.

Il termine ultimo per l’invio delle domande è il 10 marzo 2019. Il modullo di richiesta dovra' essere compilato al computer e firmato  dal Responsabile dell’Istituzione (direttore / preside).


Cap. 2619 P.G. 2 - CONTRIBUTI A ISTITUZIONI SCOLASTICHE STRANIERE PER CATTEDRE DI ITALIANO, BORSE O VIAGGI DI STUDIO
I contributi sono concessi per la creazione ed il funzionamento di cattedre di italiano presso istituzioni scolastiche straniere e Università straniere e sono destinati alla copertura totale o parziale della retribuzione di insegnanti assunti direttamente dalle scuole e dalle Università con contratto a legge locale.

  • Nell’ambito della promozione della lingua e della cultura italiana, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale offre le seguenti opportunità riservate a Istituzioni Scolastiche Straniere – NON Universitarie. Il termine ultimo per l’invio delle domande è il 10 marzo 2019 (le domande inviate dopo questa scadenza non potranno essere prese in considerazione). I moduli dovranno essere compilati al computer e firmati dal Responsabile dell’Istituzione (direttore / preside).

1) Sostegno a cattedre di italiano. I contributi sono rivolti alla creazione ed al funzionamento di cattedre di italiano presso istituzioni scolastiche straniere e sono destinati alla copertura totale o parziale della retribuzione di insegnanti assunti direttamente dalle scuole con contratto a legge locale. Scarica le linee guida e il formulario: Allegato A.
Se la scuola ha già ottenuto negli ultimi cinque anni il contributo, dovrà compilare un rendiconto Allegato A2.

2) Contributi per borse o viaggi di studio. Finanziamento parziale di borse di studio e viaggi di studio in Italia. Scarica le linee guida e il formulario: Allegato B.
Se la scuola ha già ottenuto negli ultimi cinque anni il contributo, dovrà rendicontarlo compilando l’Allegato B2.

  • Nell’ambito della promozione della lingua e della cultura italiana, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale offre le seguenti opportunità riservate a Istituzioni Scolastiche Straniere – Universitarie. Il termine ultimo per l’invio delle domande è il 10 marzo 2019 (le domande inviate dopo questa scadenza non potranno essere prese in considerazione). I moduli dovranno essere compilati al computer e firmati dal Responsabile dell’Istituzione (direttore / preside).

1) Sostegno a cattedre di italiano. I contributi sono rivolti alla creazione ed al funzionamento di cattedre di italiano presso istituzioni scolastiche straniere e sono destinati alla copertura totale o parziale della retribuzione di insegnanti assunti direttamente dalle scuole con contratto a legge locale. Scarica le linee guida e il formulario: Allegato A.
Se la scuola ha già ottenuto negli ultimi cinque anni il contributo, dovrà compilare un rendiconto Allegato B.


Cap. 2619 P.G. 3 - CONTRIBUTI AD ENTI ED ASSOCIAZIONI PER CORSI DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PER DOCENTI DI LINGUA ITALIANA NELLE SCUOLE LOCALI
I contributi vengono concessi a istituzioni scolastiche straniere, istituzioni universitarie pubbliche e private, ad associazioni di docenti ed enti specializzati di comprovata serietà, operanti in Turchia, che ne facciano richiesta attraverso le Rappresentanze diplomatiche. I contributi sono finalizzati a coprire solo una parte delle spese relative al corso. Gli enti richiedenti dovranno inviare una descrizione dettagliata del progetto e delle necessità di formazione. Non verranno accolte richieste per corsi di aggiornamento in Italia o che si tengano al di fuori del Paese di servizio e per partecipazioni di docenti a convegni.

  • Contributi per corsi di formazione e aggiornamento per docenti locali di lingua italiana presso Istituzioni Scolastiche NON universitarie. Linee guida e Allegato D e Allegato D2. Il termine ultimo per l’invio delle domande è il 10 marzo 2019 (le domande inviate dopo questa scadenza non potranno essere prese in considerazione). I moduli dovranno essere compilati al computer e firmati dal Responsabile dell’Istituzione (direttore / preside).
  • Contributi per corsi di formazione e aggiornamento per docenti locali di lingua italiana presso Istituzioni Scolastiche  Universitarie. Linee guida e Allegato A e Allegato B. Il termine ultimo per l’invio delle domande è il 10 marzo 2019 (le domande inviate dopo questa scadenza non potranno essere prese in considerazione). I moduli dovranno essere compilati al computer e firmati dal Responsabile dell’Istituzione (direttore / preside).


I corsi di formazione del personale docente a distanza consentono di estendere l'aggiornamento ad un maggior numero di utenti, con notevoli benefici anche in termini di costi. Nella prassi, si è constatato che, per aumentarne l'efficacia, i corsi devono essere preferibilmente composti da un minimo di 15 ad un massimo di 25 docenti partecipanti.


Cap. 2619 P.G. 7 - CONTRIBUTI PER LO SCAMBIO DI VISITE DI DOCENTI, ESPERTI E PERSONALITA' DELLA CULTURA
Al fine di promuovere l'internazionalizzazione del nostro sistema formativo e della nostra offerta culturale, il Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale offre il finanziamento di brevi visite e scambi di docenti, esperti e personalita' della cultura italiani e stranieri, sia nell'ambito di un programma esecutivo di cooperazione culturale, che sia in assenza di questi. Consulta le Linee Guida.


Per informazioni sulle modalità di presentazione della domanda e sulla modulistica da presentare contattare:
Tanju Şahan 0212 293 98 48 eventi.iicistanbul@esteri.it


1358