Bu site daha iyi bir deneyim için çerezler kullanır. Bizim tarafımızdan gönderilen çerezleri kabul edin. OK

RICHIESTE PER ACQUISTO E FORNITURA DI LIBRI E MATERIALE DIDATTICO, ANCHE IN FORMATO DIGITALE (IVI COMPRESE LE SPESE DI IMBALLAGGIO E SPEDIZIONE ALL'ESTERO) PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE STRANIERE E PER IL SOSTEGNO DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA ITALIANA. (CAP. 2491 E.F. 2020).

 

RICHIESTE PER ACQUISTO E FORNITURA DI LIBRI E MATERIALE DIDATTICO, ANCHE IN FORMATO DIGITALE (IVI COMPRESE LE SPESE DI IMBALLAGGIO E SPEDIZIONE ALL'ESTERO) PER LE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E UNIVERSITARIE STRANIERE E PER IL SOSTEGNO DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA ITALIANA. (CAP. 2491 E.F. 2020).

Si sara' grati per cortese diramazione anche ai Dirigenti scolastici in servizio all'estero.

1. Si forniscono di seguito le istruzioni operative finalizzate alla presentazione delle richieste di acquisto e fornitura di libri e materiale didattico, anche in formato digitale (ivi comprese le spese di imballaggio e spedizione), da parte delle istituzioni scolastiche e universitarie all'estero per il sostegno dell'insegnamento della lingua italiana. Tale strumento tiene conto anche quest'anno dei fondi disponibili grazie al Piano per il potenziamento della promozione della Cultura e della Lingua Italiana all'estero per il quadriennio 2017-2020 (c.d. "Piano Straordinario"), che permette di finanziare progetti di particolare valore per l'insegnamento e la diffusione della nostra lingua all'estero. Si segnala che allo stato attuale non vi e' certezza sul rifinanziamento del Fondo per gli anni successivi al 2020; si invitano pertanto le Sedi a considerare questa possibilita', che comporterebbe un ridimensionamento dei fondi del 41% circa a partire dall'anno 2021.

2. Le Istituzioni scolastiche e/o universitarie interessate dal bando sono esclusivamente quelle pubbliche, statali o legalmente riconosciute. Queste potranno presentare la richiesta di acquisto di libri e materiale didattico attraverso l'allegato Modulo A, avendo cura di compilare ogni singolo campo. Le richieste cosi' redatte dovranno essere presentate all'Ambasciata o al Consolato competente per circoscrizione, sia in formato PDF (con firma del responsabile e timbro dell'Istituzione richiedente) sia in formato Excel.

Si fa presente che richieste presentate con moduli non corrispondenti al formato richiesto, parzialmente compilati o che non corrispondano alle indicazioni fornite dall'Ufficio scrivente saranno considerate non ricevibili.

Si raccomanda di sensibilizzare le Istituzioni interessate a una corretta e completa compilazione dei moduli, avendo cura di verificare, prima della trasmissione a questo Ufficio, la corrispondenza delle richieste ai requisiti indicati nel presente Messaggio.

3. Le Sedi in indirizzo provvederanno a loro volta a far pervenire le richieste a questo Ufficio, INDEROGABILMENTE ENTRO il 15 aprile 2020, ESCLUSIVAMENTE A MEZZO MESSAGGISTICA, allegando:

- il Modulo A (in allegato), in ENTRAMBI i formati PDF e Excel;
- il Modulo B (in allegato), firmato digitalmente dal Capo Missione (Ambasciatore/Console Generale/Console o chi ne fa le veci), contenente il parere favorevole, la dichiarazione di conformita' dei documenti informatici agli originali cartacei agli atti della Sede, nonche' indicazioni sull'ordine di priorita' da attribuire alle assegnazioni in funzione dell'impatto sul contesto locale.

Si raccomanda di scansionare separatamente i Moduli A e B in formato PDF.

Per le richieste accolte l'Ufficio scrivente provvedera', con spese a gravare sul suddetto Capitolo 2491, all'acquisto del materiale librario e didattico e alla relativa spedizione a mezzo corriere diplomatico straordinario, destinata all'Ambasciata/Consolato richiedente.

4. Compatibilmente con le risorse finanziarie disponibili sul capitolo di riferimento, i criteri di assegnazione terranno conto in via prioritaria delle richieste di materiale didattico:
- provenienti da Paesi nei quali vi siano difficolta' a reperire in loco il materiale in questione e/o caratterizzati da condizioni economiche sfavorevoli;
- destinato a classi scolastiche bilingui, in considerazione della particolare funzione di sostegno alla nostra lingua svolta da questo tipo di approccio didattico.

La selezione delle richieste terra' conto altresi' del parere motivato espresso dalle Sedi, in specie per quanto riguarda situazioni di particolare interesse per il sostegno della didattica della lingua italiana a stranieri (L2/LS) come, ad esempio, creazione di nuove sezioni con inserimento dell'italiano nei programmi o eventi di particolare rilievo per la diffusione della nostra lingua all'estero.

5. Si segnala ad ogni buon fine che materiali didattici possono anche essere reperiti sui siti specializzati nell'apprendimento della lingua italiana L2/LS (oltre a quelli di alcune universita' italiane, tra le quali l'Universita' di Bologna e le Universita' per Stranieri di Perugia e Siena, si segnala il portale www.italiano.rai.it), utili alla pianificazione di percorsi didattici, anche interattivi.

Si segnalano inoltre alcuni corsi a distanza gratuiti pubblicati sul Portale della lingua italiana: https://www.linguaitaliana.esteri.it/lingua/corsi/corsionline.do.

La scadenza per la presentazione delle domande per i contributi è fissata al 25 marzo 2020.

Per informazioni sulle modalità di presentazione della domanda e sulla modulistica da presentare contattare :

UFFICIO CULTURALE
Dott. Tanju Şahan
tel. +90 (212) 293 9848
Mail: eventi.iicistanbul@esteri.it


1621