Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

14° Appuntamento con il Cinema Italiano

XIV APPUNTAMENTO CON IL CINEMA ITALIANO-001

Cliccare qui per visualizzare il catalogo della rassegna

Calendario:

Torna ad Istanbul nell’edizione 2023 dal 27 novembre al 3 dicembre, per il quattordicesimo anno consecutivo, il tradizionale, prestigioso ed attesissimo “Appuntamento con il cinema italiano” per il pubblico turco, italiano ed internazionale. L’evento rappresenta ancora una volta l’occasione imprescindibile, per gli appassionati del cinema contemporaneo italiano e per i semplici curiosi, di conoscere le ultimissime creazioni della nostra cinematografia.

Organizzata sempre dall’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, con la consolidata e preziosissima collaborazione di Cinecittà, e con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Turchia e del Consolato Generale d’Italia a Istanbul, quest’anno la vetrina annuale di cinema italiano contemporaneo torna con le proiezioni in sala nella splendida cornice art déco del Teatro dell’Istituto di Cultura situato nella storica Casa d’Italia, nel quartiere europeo di Pera/Beyoğlu.

A seguito della nostra proficua collaborazione con il Municipio di Kadıköy che dura da tre anni, Cineteca/Casa del Cinema di Istanbul ci ha aperto nuovamente le sue sale. I film della rassegna verranno infatti proiettati, secondo il calendario stabilito, anche nella sala della Cineteca/Casa del Cinema di Kadıköy, cosi il nostro pubblico potrà godere della magia del cinema italiano anche nella parte asiatica della metropoli istanbuliota. In anteprima assoluta per la Turchia, in lingua originale con sottotitoli in turco, saranno offerte sette delle pellicole più interessanti uscite in questi giorni nelle sale italiane e non solo. Come di consueto, i titoli selezionati per la rassegna costituiscono un campione rappresentativo della produzione cinematografica italiana dell’ultimo anno presentati nel corso del 2023 nell’ambito dei più prestigiosi festival internazionali a partire dalla Biennale Cinema-Mostra Internazionale d’arte Cinematografıca di Venezia di quest’anno e la Festa del Cinema di Roma 2023.

Alziamo il sipario il 27 novembre con “Io Capitano” di Matteo Garrone, e che correrà per l’Italia quale miglior film straniero alla 96ma edizione degli Oscar 2024 per la categoria “International Feature Film Award”. Il film ha concorso alla 80ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia per il Leone d’oro, venendo premiato con il Leone d’argento alla regia e il Premio Marcello Mastroianni all’attore emergente, Seydou Sarr. Proseguiamo poi con il film Comandante” di Edoardo De Angelis, che era il film di apertura dell’ultimo festival di Venezia. Comandante è tratto dall’omonimo romanzo di Sandro Veronesi. In programma c’è un altro film straordinario. L’animazione di Simone Massi, Invelle” è la prima opera del regista. Ha ricevuto il Premio Lizzani al Festival di Venezia 2023. L’artista poliedrico è anche l’illustratore della copertina del catalogo che avete in mano. Vengono presentate anche due opere seconde. El Paraiso di Enrico Maria Artale che è tornato da Venezia con 3 premi, Migliore Interpretazione Femminile (Margarita Rosa De Francisco), Migliore Sceneggiatura, Premio Arca CinemaGiovani – Miglior film italiano. Il secondo è Te l’avevo detto” di Ginevra Elkann, con un cast strepitoso. Il film Lubo di Giorgio Diritti è un adattamento del libro Il Seminatore di Mario Cavatore è la storia di un nomade, un artista di strada che nel 1939 viene chiamato nell’esercito elvetico a difendere i confini nazionali dal rischio di un’invasione tedesca. Infine Una sterminata domenica di Alain Parroni che ha ricevuto il premio speciale della Giuria nella Sezione Orizzonti e anche il Premio FIPRESCI Orizzonti del Festival di Venezia. In chiusura della nostra rassegna, il film evento rivelazione della Festa del Cinema di Roma 2023 si tratta dell’opera prima di Paola Cortellesi alla regia per il suo film “C’è ancora domani”.

Benvenuti dunque al nostro/vostro appuntamento con il cinema italiano e buona visione a tutti!

Salvatore Schirmo

Direttore, Istituto Italiano di Cultura di Istanbul